mercoledì 27 febbraio 2019

Anna Rose Piccini







Il saluto del Ritrattista delle Dive al suo mentore Gabriele La Porta direttore Rai, giornalista, scrittore e filosofo

Gabriele La Porta
Non c'è bisogno di ricordare chi fosse televisivamente Gabriele La Porta: uno dei mostri sacri della storia della TV italiana, bastava che apparisse e si veniva catapultati nel suo meraviglioso mondo magico, esoterico e filosofico, ipnotizzati dal suo modo di esprimersi.
A 23 anni ebbi la fortuna di entrare in punta di piedi nelle sue trasmissioni, tra cui "Anima Guarire" dove si parlava di tutto in maniera filosofica, yunghiano per eccellenza, dall'amore alla psiche, all'arte.
Fu proprio la mia Arte a farmi apprezzare da lui, i miei ritratti di icone vive, Dive, le mie poesie, reinterpretate con la sua maestria, fino a quando tra di noi nacque un feeling intellettivo fatto di rispetto e stima. Lui fu il mio maestro televisivo e di vita, mi ha insegnato a dire tutto ciò che avessi dentro, anche sapendo, che quella lucina rossa lo avrebbe trasmesso in tutte le case italiane.
Non smetterò mai di ringraziarlo.  So che da lassù ci guarderà con la sua sensibilità, ironia e quella spontanea risata spassionata... Grazie Gabriele fai buon viaggio!

Un ringraziamento speciale al gentilissimo figlio, non che persona speciale, Michele La Porta che mi ha sempre tenuto informato sulla salute di suo padre.

immagine tratta da "Anima Guarire"
lettera del 26/04/2017
“Si usano gli specchi per guardarsi il viso e si usa l’arte per guardarsi l’anima”.
Se penso a Daniele, mi viene subito in mente questa citazione di George Bernard Shaw. Perché è l’anima di Daniele che mi colpì dal primo momento che lo conobbi.Prima di ogni altra valutazione, intellettuale o artistica che sia, giudico l’uomo. Le sue qualità interiori, la sua dolcezza d’animo e Daniele, in questo, è una eccellente testimonianza di quanto un individuo possa essere armonioso e lucente.
Le qualità umane distinguono le persone. Le rendono uniche.  Daniele è un’anima pura, delicata e non avrei potuto far altro che volergli bene e augurargli tutti i riconoscimenti che merita ampiamente. Con affetto e stima"
Gabriele La Porta

artiolo tratto da
www.starpeoplenews.it/












sabato 1 dicembre 2018

Pamela Petrarolo: presentazione disco e anticipazione del ritratto

Tutto Dicembre 2018-pag28-29 intervista a pamela Petrarolo di Flavio iacones nella quale mi nomina.





Presentazione del disco "A Metà"