domenica 2 giugno 2019

Il Ritrattista delle Dive testimonial dei profumi di Angelo Sanzio


foto by Antonello Ariele Martone





Articolo tratto da
www.starpeoplenews.it/

Perle di Moda 5

Nella suggestiva cornice del beauty-spa "Numa Vertigine" nella zona più frizzante e modaiola di Roma, Ponte Milvio, si è svolta l’attesissima sfilata "Perle di Moda" arrivata ormai alla sua quinta edizione consolidando il successo già ottenuto in passato. 

Maria Monsè insieme al famoso Ritrattista delle Dive Daniele Pacchiarotti artefici ed ideatori del format, ha voluto per la prima volta in un edizione di moda associare l’arte del vestire a quella dell’innovazione, moda gusto e futuro si sono uniti dando vita ad un connubio fino ad ora mai visto. Presente infatti all’evento con uno speciale stand allestito in esclusiva per tale occasione un marchio d’eccezione "Canapuana"
Canapuana è il risultato di un matrimonio felicissimo: fra la canapa e le Apuane, "alpi" della Toscana. Favolosi cocktail a base di cannabis  e squisiti dolci con farina di cannabis hanno deliziato e incuriosito gli ospiti  a cui ancora ignote erano le svariate proprietà benefiche di tale foglia e gli svariati impieghi in cui viene adoperata e lavorata la cannabis, come ha spiegato il Notaio Alessandro Matteucci titolare del marchio. La canapa, in una parola sola è il Futuro (con la F maiuscola) arriverà un tempo prossimo in cui non solo il food, il farmaceutico ma anche settori petroliferi saranno sostituiti dall’uso all’origine di questa pianta.

Parecchi i volti noti della alta società romana e dello spettacolo presenti alla sfilata dove non solo la bellezza degli abiti  degli stilisti partecipanti  come Raffaella Tirelli, Creazioni Pazzaglia, Maria Elena Duenas accompagnata dalle creazioni di Giovanni Pallotta gioielli, hanno sfilato anche le raffinate creazioni di gioielli come Laura Pacifici, Anna Pia Berti e Fanuele rappresentato dal titolare Stefano Mancini. Le splendide e statuarie dell’agenzia Fashion Management di Mario Tomaselli hanno lasciato tutti a bocca aperta insieme alla straordinaria voce della cantante Rita Sensoli e l’intervento di un poeta emergente Luca Giorgi. Tutti hanno raccolto consensi ed applausi fra gli ospiti.

Alla sfilata presente anche un giovane imprenditore grande businessman Ruben Chatrian appassionato di moda e di spettacolo ma soprattutto fondatore nonché Ceo della KRC-Consulting.
Attenta e curata l’organizzazione a cui ha collaborato la fedelissima amica Calicchio Cinzia nota organizzatrice di eventi e Cake Designer, anche questa volta ha voluto con le sue nuvole di Cupcakes alla Maracuja, lamponi e mango addolcire il finale della serata. La Naked cake  tutta a base di cannabis  apprezzata non solo per il tripudio di frutta ma anche per l’insolito retrogusto di questa materia prima ha riscosso particolare successo. Infine  una speciale torta con  una grande conchiglia di perla ha chiuso la sfilata portata  a mano dalla figlia di Maria Monsé, Perla. Uno speciale grazie va al prefetto Fulvio Rocco che non manca mai di onorare  con la sua presenza, al bravissimo dj Andrea Salvatoris che con la sua verve ha fatto cantare e ballare tutti i presenti, alla costumista Paola Desini  che ormai é diventata una garanzia ma se tutto è stato così perfetto è stato grazie anche ad Alma Security.


Tra i vari volti noti spiccava: Demetra Hampton, il mago Heldin, Andrea Ripa di Meana, Alfonso Stani, Simone di Matteo, Angelo Martini, Samantha Biordi (dal programma Selfie), l’influencer Maria Brunelli, Sergio Tirletti loomaker, Roselyne Mirialachi (dal programma Mediaset Googlebox) e tanti altri. Ancora grazie a Casale del Giglio  per i vini pregiati e al buffet di Pizza Design di Paolo Raggi. 
Gran Finale con la collezione Perla Monsè. Sono stati mesi di duro lavoro, ma gli applausi dei presenti hanno riempito i nostri cuori che ha già fatto programmi per la prossima edizione, carica di emozione ed entusiasmo, queste le parole pronunciate con commozione da Maria Monsé a chiusura della grande festa che é proseguita fino a tarda notte.



















ARTICOLI



Ora N20-29 maggio 2019




Simpatica intervista di Alfonso Stani Onassis e Cristiano Rocchi

Perle e ostriche, quando Arte e Artisti si riuniscono!



Articoli on line





mercoledì 27 febbraio 2019

Anna Rose Piccini







Il saluto del Ritrattista delle Dive al suo mentore Gabriele La Porta direttore Rai, giornalista, scrittore e filosofo

Gabriele La Porta
Non c'è bisogno di ricordare chi fosse televisivamente Gabriele La Porta: uno dei mostri sacri della storia della TV italiana, bastava che apparisse e si veniva catapultati nel suo meraviglioso mondo magico, esoterico e filosofico, ipnotizzati dal suo modo di esprimersi.
A 23 anni ebbi la fortuna di entrare in punta di piedi nelle sue trasmissioni, tra cui "Anima Guarire" dove si parlava di tutto in maniera filosofica, yunghiano per eccellenza, dall'amore alla psiche, all'arte.
Fu proprio la mia Arte a farmi apprezzare da lui, i miei ritratti di icone vive, Dive, le mie poesie, reinterpretate con la sua maestria, fino a quando tra di noi nacque un feeling intellettivo fatto di rispetto e stima. Lui fu il mio maestro televisivo e di vita, mi ha insegnato a dire tutto ciò che avessi dentro, anche sapendo, che quella lucina rossa lo avrebbe trasmesso in tutte le case italiane.
Non smetterò mai di ringraziarlo.  So che da lassù ci guarderà con la sua sensibilità, ironia e quella spontanea risata spassionata... Grazie Gabriele fai buon viaggio!

Un ringraziamento speciale al gentilissimo figlio, non che persona speciale, Michele La Porta che mi ha sempre tenuto informato sulla salute di suo padre.

immagine tratta da "Anima Guarire"
lettera del 26/04/2017
“Si usano gli specchi per guardarsi il viso e si usa l’arte per guardarsi l’anima”.
Se penso a Daniele, mi viene subito in mente questa citazione di George Bernard Shaw. Perché è l’anima di Daniele che mi colpì dal primo momento che lo conobbi.Prima di ogni altra valutazione, intellettuale o artistica che sia, giudico l’uomo. Le sue qualità interiori, la sua dolcezza d’animo e Daniele, in questo, è una eccellente testimonianza di quanto un individuo possa essere armonioso e lucente.
Le qualità umane distinguono le persone. Le rendono uniche.  Daniele è un’anima pura, delicata e non avrei potuto far altro che volergli bene e augurargli tutti i riconoscimenti che merita ampiamente. Con affetto e stima"
Gabriele La Porta

artiolo tratto da
www.starpeoplenews.it/